fbpx
Seleziona una pagina

La parola crisi ormai è sulla bocca di tutti da sempre presente in tutte le conversazioni…
… non solo in Itali, ma anche in giro per il Mondo non riesce ad uscire facilmente da questa brutta abitudine.

Il problema della famosa crisi, quindi, sembra ancora lontano dall’essere risolto, e il futuro si prospetta impegnativo per gli imprenditori che vogliono far crescere la propria attività.

A questo punto, però, è doverosa una precisazione…(che ti ho già anticipato nel titolo…)

Un po’ troppo spesso, infatti, la crisi diventa la scusa universale per giustificare tutti i problemi di un’impresa: ma parliamoci chiaro… sappiamo tutti che se un’azienda arriva al fallimento, il motivo non è mai uno solo.

I clienti non comprano più quanto prima? Colpa della crisi.
I prodotti non si vendono più come una volta? Colpa della crisi.
Al bar il caffè non è più quello di una volta…? Colpa della crisi

A parte questa battuta, il dato su cui devi sempre riflettere è che è fin troppo semplice lamentarsi di questa benedetta crisi.
Ci può stare… ma il problema è che molto spesso, da buoni italiani, le persone fanno solo questo.

Si lamentano, ma non fanno niente per risolvere i problemi.

Se è vero che molte imprese stanno affrontando dei problemi legati al rischio di fallimento, ce ne sono tantissime che stanno invece crescendo e prosperando costantemente da anni, nonostante il periodo economico oggettivamente non facile che stiamo vivendo.

Le persone che le gestiscono sono dei miracolati, quindi?
Sono forse dei geni?
La risposta è ovviamente no.

Sono imprenditori che, invece di passare le giornate a lamentarsi del fatto che la loro azienda non ha più gli stessi risultati di 30 anni fa, si sono rimboccati le maniche e hanno capito quanto il mercato sia cambiato e quanto di conseguenza sia vitale adattare al nuovo millennio le loro attività.

E attenzione, perché nella frase che hai appena letto ho usato di proposito il verbo “adattare” invece di “cambiare”.
La chiave per il successo è sempre quella dell’innovazione.

Per poter sopravvivere in un mercato sovraffollato e ormai saturo di competitor, come titolare di una piccola o media attività hai bisogno di crescere, di rinnovarti costantemente, di guardarti intorno e scoprire le nuove soluzioni che stanno facendo la fortuna di migliaia di imprenditori.

Ma quanti saranno? (…chiederanno i più scettici)
Oltre 50.000 solo in Italia (52.557, per la precisione)

E chissà quanto avranno raccolto… senza l’aiuto delle banche? (…insisteranno i più scettici)
Oltre 440 milioni di Euro solo in Italia (442.680.694 €, per la precisione)

Puoi continuare a lamentarti e a fare lo scettico… o puoi metterti in moto.

Non sono un “motivatore” e il mio compito non è insegnarti a crederci forte forte…

Io ti insegno a rimboccarti le maniche, ad approfondire uno strumento di finanza alternativa democratico e meritocratico… che attraverso un lavoro mirato ti farà ottenere i risultati a cui ambisci nel modo più efficace possibile (senza ricorrere a banche, finanziarie & affini)

Che tu lo faccia da solo, con altri, seguendo la mia ACADEMY o le mie consulenze one to one…non importa

L’importante è che da qui a 3 mesi, le tue azioni (misurabili) comincino davvero a farti ottenere i risultati che meriti!

 

 

Share This