fbpx
Seleziona una pagina

Camilla Giuliani, Officer Governance Support Sviluppo Associativo di C.R.I. Marche ringrazia UNICAM e la campagna di Crowdfunding "Eroi in Prima Linea" partita dai corsisti della terza edizione di "Business Angels & Crowdfunding" con la quale hanno potuto fornire aiuti concreti alla Croce Rossa Italiana a fronte dell'emergenza COVID.

Sono davvero emozionato e felice, sapendo che grazie all'impegno dei miei "studenti" siamo riusciti un questa bella impresa!

 

 Filippo Cossetti:
abbiamo coinvolto Camilla che ha risposto alla grande, cioè nel senso che in un momento di caos dove anche lei ovviamente era impegnata in prima linea, ha trovato il tempo di darmi retta, di dar retta ai ragazzi. Sembrava una cosa un po così soft poi invece alla fine è venuto fuori una bella campagna che ha aggregato diverse realtà marchigiane. Che ti ricordi Camilla? Intanto presentati un attimo e poi dopo dicci tu, quello che ti senti di dire senza scalette...

 

Camilla Giuliani:
Buona sera a tutti, io sono Governance Officer del comitato regionale Marche di Croce Rossa Italiana e quindi in questo momento mi faccio portavoce di tutte le realtà nei nostri 32 comitati territoriali e 7.000 volontari presenti su tutto il territorio marchigiano. Sicuramente per noi la vostra campagna "eroi prima linea" è stato un aiuto molto gratificante, di grandissima vicinanza del territorio a quello che noi stavamo facendo e mettendo in atto in un momento di pandemia così sentito, perché poi come potete bene immaginare Croce Rossa risponde sia a livello territoriale che a livello nazionale e internazionale... quindi per noi, quando accadono queste situazioni, è un pò ogni volta è un'esplosione e una implosione nello stesso momento. Ha toccato tutti, tutti noi come anche gli altri ricettori di questo crowdfunding, ci è toccato veramente in prima linea sia nell'ambito lavorativo che come soggetti umani. Quindi è stato difficile per noi affrontare tutto e rimanere soprattutto lucidi. Perciò essere contattati da voi, innanzitutto devo ringraziare l'UNICAM con la quale abbiamo un bellissimo rapporto ormai vissuto da anni anche per quanto riguarda il diritto internazionale umanitario e su cui insomma collaboriamo ormai da tempo e in più per questa grandissima campagna che con grande euforia Filippo hai portato avanti e dedizione e delicatezza perché parlare, avere un'interlocuzione con gli operatori in un momento caldo è molto difficile. Bisogna scegliere le parole giuste al momento giusto e le idee giuste e tu hai toccato i nostri cuori. Quindi io ti ringrazio moltissimo. Con i soldi che ci avete donato abbiamo potuto raggiungere grandi obiettivi e comunque degli obiettivi che ci eravamo posti. Grazie mille perché sensibilizzare un territorio è sempre una grande cosa e soprattutto pone le basi per una cittadinanza attiva.

Scopri come Studenti, Imprenditori, Liberi Professionisti, Enti Pubblici e Realtà Non Profit stanno sfruttando al massimo il CROWDFUNDING, il sistema di raccolta fondi democratico e meritocratico per Trasformare i Tuoi Progetti in Realtà

Nel Crowdfunding… la tua ESPERIENZA non conta!

Nel Crowdfunding… la tua ESPERIENZA non conta!

Sei sicuramente bravissimo nel tuo settore… ma “evidenziarlo” troppo o considerarlo il fattore che porterà da solo la raccolta al successo… è l’errore più grande che puoi fare nel Crowdfunding.

La tua ESPERIENZA una risorsa preziosissima… ma ricorda che sbandierarla a tutti – se nei contesti “tradizionali” può darti dei vantaggi (non ne sarei così sicuro…) – nel mondo della raccolta fondi può invece diventare una BARRIERA (soprattutto nei confronti di migliaia di persone che ancora non ti conoscono).

Quindi…

…sforzati di trovare la TRASFORMAZIONE che sei in grado di garantire a migliaia di persone… poi (grazie alla tua ESPERIENZA)… mantieni la promessa fatta.

Questo è il Crowdfunding”! ;o)

leggi tutto
Nel Crowdfunding il segreto sta nel FOCUS: un solo progetto alla volta

Nel Crowdfunding il segreto sta nel FOCUS: un solo progetto alla volta

FOCUS: il singolo potentissimo concetto sul quale basare il successo della tua iniziativa.

E’ già difficile trasformare in “realtà” un progetto potenzialmente vincente… figuriamoci se nel frattempo hai anche altre 100 cose da fare!

Questo “piccolo passo indietro”… non significa “tirarsi indietro”, tutt’altro!

Metti da parte l’orgoglio… la sfida con gli altri… e le gare a chi fa di più in meno tempo!

Sfida te sesso nell’essere metodico, nell’individuare i tuoi punti deboli (con l’obiettivo di colmarli… non di nasconderli)… e COSTRUISCI qualcosa di SOLIDO replicabile nel tempo!

Fare una cosa alla volta significa “ammettere” di essere nuovo nel Crowdfunding, sperimentarsi, darsi l’opportunità di sbagliare (per questo un progetto alla volta) con l’obiettivo di creare LE FONDAMENTA della tua iniziativa, trasformarla in un progetto vincente e… soprattutto… “appetibile” per gli investitori.

leggi tutto
Il Crowdfunding è la SOLUZIONE: ma solo se non cerchi “scorciatoie”!

Il Crowdfunding è la SOLUZIONE: ma solo se non cerchi “scorciatoie”!

Iniziare sulla scia dell’entusiasmo… e poi mollare: un “film” visto troppe volte.

Si, il Crowdfunding è un sistema tanto semplice quanto efficace: rendi solido il tuo progetto, trovi delle persone interessate, hai la possibilità di farle “partecipare” alla realizzazione della tua iniziativa… e alla sua diffusione sfruttando al massimo gli strumenti che il mondo digital ci mette a disposizione.

Certo, non c’è la certezza assoluta, ma altrimenti non lo chiamerebbero “rischio d’impresa”!

Quindi, si può fare impresa… anche in tempi di crisi!

E allora… visto che con il CROWDFUNDING non bisogna nemmeno indebitarsi per fare impresa… perché questa difficoltà nel “digerire” questo strumento come SOLUZIONE OTTIMALE?

Ecco le risposte derivanti dalla mia esperienza sul campo…

leggi tutto
Share This